Contattaci           

       

Bernardo Lüthen nacque a Paderborn, Germania, il 5 maggio 1846. Suo fratello Carlo divenne prete e questo lo ispirò a fare lo stesso. Fu ordinato sacerdote diocesano il 15 marzo 1872. Ben presto fondò la prima associazione di madri cattoliche della diocesi di Paderborn. Per facilitare questo nuovo ministero fondò una rivista chiamata Monika. Il suo talento letterario fu subito notato ed fu invitato a diventare direttore del Ambrosius, una rivista per i sacerdoti coinvolti nell'istruzione e nella direzione di gruppi di laici.
 
Nella primavera del 1881 incontrò Padre Francesco Jordan e rimase affascinato dalla sua idea di fondare una nuova società religiosa, che avrebbe unito i gruppi di sacerdoti e laici nella diffusione e nella difesa della fede cattolica. Scrisse un resoconto sul lavoro di Jordan e divenne direttore del Der Missionär, una delle riviste della nuova Società. In S. Brigida a Roma il 8 dicembre 1881, fece I voti privati in qualità di membro di primo grado della Società Cattolica Istruttiva, diventata poi la Società del Divin Salvatore. Nel 1883 ricevette l'abito da Padre Jordan e prese il nome religioso di Bonaventura.
 
Padre Bonaventura è stato il primo e più importante tra i primi collaboratori di Padre Jordan. La nuova Società aveva bisogno di rendere se stessa e il suo programma più conosciuti e con le sue abilità come scrittore ed editore fu proprio l'uomo giusto per questo compito. Nei primi anni viaggiò molto nei paesi di lingua tedesca in cerca collaboratori laici, benefattori e sottoscrittori per le riviste della Società.
 
Dopo qualche tempo divenne chiaro che il compito più importante era la formazione dei giovani aspiranti al sacerdozio che venivano a Roma per entrare nella società in gran numero. Nel 1884 Lüthen ritornò a Roma dalla Germania e, pur continuando come editore, divenne prefetto dei candidati e Maestro dei Novizi. Gradualmente fu in grado di consegnare tali compiti ad altri visto che la Società creceva ed era sempre più impegnato come rappresentante di fiducia del Fondatore. Scrisse un vasto numero di lettere e istruzioni per conto di Padre Jordan, il quale sapeva che poteva assolutamente far valere il suo giudizio. Rimase il più stretto collaboratore e consigliere di padre Jordan fino alla sua morte, avvenuta il 10 Dicembre 1911.
 
Padre Bonaventura Lüthen era considerato da tutti i suoi confratelli un uomo saggio e santo e, anche se la sua personale disciplina religiosa era severa, l'impressione perdurante che ha trasmesso è di "bontà e gentilezza." Come il primo discepolo e 'penna' del Fondatore, ha dato un contributo fondamentale per la gestione e l'espansione della neonata Società e al compimento della sua missione nel rendere il Salvatore più ampiamente conosciuto e amato. La sua causa di beatificazione è stata avviata nel 1943.
 

************************************************

Franciscus Jordan

Prega

ogni momento, in profonda umiltà e con massima fiducia. Nulla ti trattenga da ciò.

Salvatoriani nel Mondo

Albania  Australia  Austria  Bielorussia  Belgio  Brasile  Camerun  
Canada  Colombia  Comore Congo  Ecuador  Filippine  
Germania  Guatemala  India  Inghilterra  Irlanda  Italia  
Taiwan  Tanzania  Ucraina  Ungheria  Venezuela