NEWS

Festa del Beato Francesco Jordan

IMG9793
IMG9724
IMG9734
IMG9744
IMG9748
IMG9752
IMG9757
IMG9753
IMG9785
IMG9758
IMG9790
IMG9777
IMG9783
IMG9816
IMG9806
IMG9800
IMG9827
IMG9835
IMG9866
IMG9872
IMG9869
IMG9867
IMG9793
IMG9724
IMG9734
IMG9744
IMG9748
IMG9752
IMG9757
IMG9753
IMG9785
IMG9758
IMG9790
IMG9777
IMG9783
IMG9816
IMG9806
IMG9800
IMG9827
IMG9835
IMG9866
IMG9872
IMG9869
IMG9867

Il 21 luglio è stata la prima volta in cui si è celebrata ufficialmente la festa del Beato Francisco Maria de la Cruz Jordan. In questo giorno molti fratelli e sorelle della grande Famiglia Salvatoriana si sono incontrati, ringraziando Dio per il dono del loro Fondatore. Così è stato anche a Roma, dove le Suore Salvatoriane, i Padri e Fratelli Salvatoriani e i loro cooperatori si sono incontrati per condividere la loro gioia, gratitudine e fede.

L'evento è iniziato alle 10 del mattino presso la Chiesa di Santa Maria della Pietà nel Campo Santo Teutonico. Dopo l'annuncio solenne delle imponenti campane, circa 35 Salvatoriani, insieme agli abitanti del Pontificio Collegio Campo Santo Teutonico, sotto la presidenza del Superiore Generale, P. Milton Zonta, hanno cantato le Lodi mattutine, seguite dalla scoperta e dalla benedizione di una targa commemorativa in onore del Beato Francisco Jordan. Il motivo della scelta di questo luogo è che il nuovo beato visse per un periodo nel Collegio attiguo al cimitero "Campo Santo dei Teutonici e dei Fiamminghi" dall'ottobre 1878 al maggio 1879. La bella targa commemorativa marmorea è stata svelata da due Fratelli: Frà Krzysztof Konecko, economo della Casa Madre e Frà Juan Quintana, studente. E' stato il Rettore del Pontificio Collegio Teutonico, Prelato Hans-Peter Fischer, originario della stessa Arcidiocesi del Beato Francesco Jordan (Freiburg im Breisgau), a benedirla alla presenza dei figli e delle figlie spirituali del Beato accompagnato dal bel suono delle campane della chiesa, accanto alla Basilica di San Pietro, e da un forte applauso da parte di tutti: un chiaro segno di entusiasmo e gratitudine per le cose buone che Dio ha fatto nella persona del Fondatore e continua a fare in tutti coloro che vogliono vivere il carisma salvatoriano.

Verso le ore 11, la comunità si è recata in Via della Conciliazione e si è radunata nella cappella della Casa Madre della Società per l'Eucaristia. In questo luogo, che invita davvero alla preghiera e alla meditazione, sono conservate le spoglie mortali del Fondatore.

P. Milton, nella sua omelia, ha invitato tutti i presenti a condividere l'ampia visione del Fondatore, senza perdersi nelle piccole cose, mantenendo lo sguardo fisso su Colui che ha fatto conoscere l'amore immenso di Dio Padre: Gesù, il Salvatore del mondo. Ha anche sottolineato l'importanza di sentirsi "inviato", così come Gesù è stato inviato dal Padre e ha mandato i suoi discepoli ad essere pescatori di uomini, così come ha anche voluto il Beato Francesco Jordan per i suoi figli e le sue figlie spirituali. I Salvatoriani sono inviati a vivere e ad annunciare in comunità, in una relazione profonda con Dio, perché tutti sentano e conoscano l'amore e la vicinanza del Padre, manifestata nel suo Figlio Gesù Salvatore.

Durante il brindisi, dopo la celebrazione eucaristica, P. Milton ha ringraziato calorosamente il Prelato Hans-Peter Fischer per la sua presenza, la sua generosità e il suo permesso di collocare la targa commemorativa in onore del Beato Francesco Jordan, e anche per il bene e l'amicizia di questo rapporto cresciuto tra la Comunità Salvatoriana della Casa Madre e la comunità del Pontificio Collegio Teutonico.

Le celebrazioni si sono concluse con un piacevole pranzo: un'occasione per continuare a condividere fraternamente, puntando sull'amicizia e l'amore a cui il Beato Francisco Jordan chiamava sempre i suoi seguaci.

Possa il tuo esempio essere di ispirazione per molti.

Beato Francesco Jordan, prega per noi.  

P. Francesco Jordan SDS

Founder

Pensieri del Fondatore

Guai a me, se io, O Signore, non ti faccio conoscere agli uomini!

Grandi Salvatoriani

SDS

La Casa Madre

Motherhouse

Curia Generalizia

Via della Conciliazione, 51
I - 00193 ROMA, ITALIA

Ufficio Roma, 47
Casella Postale 102
00193 ROMA, ITALIA

Policy:   PRIVACY || COOKIES
Informativa sulla privacy e sui cookie

Questo sito Web utilizza i cookie necessari al suo funzionamento e necessari per raggiungere i suoi scopi.
Accettando questo accetti la nostra politica sulla privacy e sui cookie.