Attualità

Radicati nel Divin Salvatore - cooperazione degli apostolati

Radicati nel Divin Salvatore - cooperazione degli apostolati

Il XXXV Capitolo della Provincia Polacca della Società del Divin Salvatore si è riunito dal 6 al 9 febbraio 2024. Sono stati eletti i delegati al XX Capitolo Generale e sono state votate alcune ordinanze.

Al Capitolo hanno partecipato oltre 60 confratelli provenienti da tutto il mondo. Oltre ai confratelli che lavorano in Polonia, i membri della Provincia Salvatoriana polacca provenivano da paesi come USA, Canada, Albania, Bielorussia, Ucraina, Zambia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Italia e Australia.

Durante il Capitolo, 5 gruppi hanno lavorato su questioni riguardanti le finanze, l'apostolato (due gruppi), la formazione e la preparazione del XX Capitolo Generale. Sono stati guidati dal motto: Radicati nel Divin Salvatore - cooperazione degli apostolati.

Un elemento importante di questo Capitolo è stata l'elezione dei delegati al XX Capitolo Generale e la votazione dei postulati della Provincia polacca per il Capitolo Generale. L'elezione dei delegati e dei subdelegati è stata consensuale e nelle prime votazioni sono riusciti ad emergere i rappresentanti della Provincia polacca.

Durante il Capitolo, P. Ignatius Pawlus SDS, anziano del Capitolo, P. Maciej Szeszko SDS, direttore della casa della gioventù ToTu e rappresentante degli apostolati, P. Jerzy Kołodziej SDS, superiore della Regione australiana, e P. Józef Figiel SDS, provinciale, hanno consegnato la Parola ai presenti. Hanno incoraggiato i confratelli ad essere zelanti nel loro lavoro apostolico, che nasce soprattutto dalla vicinanza alla Persona di Gesù Cristo, che ci ha chiamati tutti come Salvatoriani. Il ritratto del nostro venerato fondatore, Beato Francesco Maria della Croce, le cui esortazioni e ammonizioni sono state spesso citate durante le discussioni, ha occupato un posto speciale nella sala.

Provinciale, P. Józef Figiel SDS ha iniziato i lavori con una relazione sulle attività del Provincialato e un'identificazione delle sfide che l'intera Provincia deve affrontare. P. Paweł Wróbel SDS, postulatore del processo di beatificazione di Helena Kmieć, volontaria salvatoriana uccisa durante la sua missione in Bolivia, è stato accolto calorosamente. P. Paweł ha presentato i progressi nella preparazione del processo e ha sottolineato il modello di vita salvatoriano che troviamo nella figura di Helena.

I confratelli hanno discusso delle questioni finanziarie della congregazione e di nuovi modi di esprimere la solidarietà nei confronti dei bisogni della congregazione e dell'evangelizzazione. P. Leszek Kopiec SDS ha presentato le questioni finanziarie. Ha inoltre presentato gli investimenti e lo stato materiale della provincia, nonché i progetti futuri.

Il giorno successivo del Capitolo è stato incentrato sul tema della cooperazione degli apostolati - sono stati invitati al Capitolo i direttori degli apostolati, che hanno presentato le loro relazioni di attività e hanno avuto l'opportunità di rispondere alle domande del Capitolo sullo sviluppo degli apostolati della Provincia polacca. Nel pomeriggio sono stati eletti i delegati al XX Capitolo Generale dei Salvatoriani, che si terrà quest'anno a Cracovia, sede del Capitolo Provinciale della Provincia polacca.

I partecipanti hanno trascorso gli ultimi due giorni lavorando in gruppi di lavoro e presentando i risultati del loro lavoro, oltre a votare i nuovi accordi e l'elezione dei sub-delegati al XX Capitolo Generale.

I lavori si sono conclusi solennemente con la Santa Messa pressieduta dal Padre Provinciale Józef Figiel SDS. Egli ha sottolineato ai fratelli la necessità di una totale consacrazione a Dio. La vocazione di ogni Salvatoriano è vita apostolica - ed è nell'apostolato che si realizzano i grandi desideri con cui siamo entrati nel noviziato e nel seminario. Ha anche messo in guardia dalla mancanza di unità che deriva dall'incredulità e dalla mancanza di preghiera. Radicati nel Salvatore - solo così rimarremo fedeli al nostro Fondatore e alla nostra vocazione salvatoriana.

L'incontro fraterno è giunto al termine - il frutto delle deliberazioni è soprattutto una nuova percezione delle varie sfide che ci attendono e un consenso sulle questioni chiave affrontate dal Capitolo, in particolare per quanto riguarda la continuazione del lavoro sui regolamenti finanziari e lo sviluppo della formazione. Il Capitolo è sempre un'occasione per condividere le esperienze dei confratelli che lavorano in tutto il mondo. La situazione, vista dalla prospettiva del lavoro in Polonia, può essere molto diversa nel lavoro, ad esempio, in Australia o in Zambia. Le discussioni e il lavoro comune sui documenti del Capitolo hanno permesso di comprendere reciprocamente e di prendere decisioni consensuali sul futuro, soprattutto in vista del lavoro dell'anno successivo.

I partecipanti al Capitolo ringraziano tutti i confratelli che hanno messo a disposizione il loro tempo prezioso per lavorare per la nostra Congregazione. "Ringraziamo i nostri benefattori che hanno pregato per noi e ne chiediamo ancora di più!

www.salwatorianie.pl
più informazioni e galleria fotografica

Beato Francesco Jordan

Founder

Pensieri del Fondatore

Tutto invece per mezzo di lui, con lui e per lui. Tutti i popoli, tribù, nazioni e lingue, glorificate il Signore nostro Dio!

Grandi Salvatoriani

SDS

La Casa Madre

Motherhouse

Curia Generalizia

Via della Conciliazione, 51
I - 00193 ROMA, ITALIA
+39 06 686 291

Policy:   PRIVACY || COOKIES
Informativa sulla privacy e sui cookie

Questo sito Web utilizza i cookie necessari al suo funzionamento e necessari per raggiungere i suoi scopi.
Accettando questo accetti la nostra politica sulla privacy e sui cookie.